Prendersi cura del prato di casa: la scelta del giusto tagliaerba

Prendersi cura del prato di casa: la scelta del giusto tagliaerba

Il tagliaerba è l’attrezzo da giardino che più di altri ha rivoluzionato il modo di curare il giardino, le aree verdi e gli spazi naturali, portando innovazione, velocità e precisione nel taglio.

Per tutti coloro che godono di uno spazio verde all’esterno della propria abitazione, quando arriva la stagione estiva, scatta il bisogno di prendersene cura!
Stai valutando la possibilità di comprare un nuovo tagliaerba, dopotutto, non c’è niente di affascinante in un giardino curato in modo approssimativo. Prenderti cura del tuo giardino può essere un’attività rilassante e divertente se però si hanno a disposizione gli strumenti adatti. Un tagliaerba professionale può essere il tuo miglior compagno!

 Il tagliaerba, rasaerba o tosaerba è uno strumento che permette di tagliare l’erba in maniera uniforme su qualunque tipo di terreno, con il minimo sforzo e grande velocità; risolve problemi legati al tagliare l‘erba nei casi in cui il decespugliatore non sia sufficiente o comunque, quando il terreno da ripulire è ampio; inoltre il taglio risulta molto più preciso ed esteticamente perfetto.

Vari modelli di tagliaerba

ROBOT-RASAERBA-CON-MOTORE-A-BATTERIA-CON-SCHERMO-LCD-HYUNDAI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 






Ci sono tanti modelli di tagliaerba, con caratteristiche tecnologiche diversificate per meglio adeguarsi alle esigenze di ognuno: da i più semplici tagliaerba a mano tagliaerba a spalla ai più evoluti modelli di tagliaerba a benzina passando per le versioni più ecologiche come il tagliaerba elettrico o per i più esperti i migliori tagliaerba a scoppio con l’aggiunta del taglio mulching (che permette di avere l’erba ridotta in polvere direttamente sul terreno come concime naturale).  Vanno però citati anche quelli automatici, questi ultimi moderni e all’avanguardia, ma non ancora completamente diffusi.

Quale tagliaerba scegliere?

La scelta del tagliaerba dipende da specifiche esigenze: l’estensione del prato, la tipologia di terreno e le necessità legate al tempo che abbiamo per dedicarci a questa attività. Più estesa è la superficie, maggiore è il vantaggio di un'ampia larghezza di taglio. Ove il terreno sia irregolare è bene prediligere un tosaerba a trazione autonoma: si risparmiano così tempo ed energia. I modelli a motore in genere dispongono anche di diverse altezze e un telaio più resistente, per lavori intensi e professionali. Per una maggiore comodità e praticità potete scegliere un tagliaerba a batteria.

E’ importante tener presente che non tutti i tagliaerba sono adatti alla cura del proprio giardino o a qualsiasi tipo d’erba. Alcuni macchinari sono fabbricati per poter tagliare erba alta, folta o con altri tipi di cespuglio in questi casi è bene valutare se optare per un tagliaerba elicoidale o un tagliaerba semovente. Inoltre, devi prestare attenzione anche alla dimensione del tuo giardino e della zona da falciare, perché per piccoli spazi è raccomandabile un tosaerba manuale.

I vantaggi del tagliaerba manuale

A tutti sarà capitato di imprecare contro il vicino che taglia il prato con la sua macchinetta a scoppio, un rumore che fa davvero innervosire. Utilizzando il tagliaerba manuale vi accorgerete come il vostro prato apparirà più folto e rigoglioso. Il sistema a spinta, infatti, con lama elicoidale permette di “arieggiare” l’erba. Il tagliaerba manuale è una scelta ecologica ed economica, infatti i prezzi sono alla portata di chiunque, inoltre, risparmierete i soldi del carburante o dell’elettricità.

Quando acquistare un tagliaerba elettrico?

In caso di giardini di piccole-medie dimensioni, è preferibile munirsi di un tagliaerba elettrico, questo perché dovrai collegarlo ad una presa elettrica, mentre per dimensioni più estese potresti optare per un tagliaerba elettrico senza filo. Questa macchina tagliaerba è la scelta migliore in campo hobbistico, non a caso è proprio la tipologia di macchina da giardino più ricercata da chi vuole prendersi cura del giardino personalmente senza affidarsi ad un professionista del settore.

Perché preferire un tagliaerba a scoppio?

Per la maggiore potenza e resistenza alla “fatica”: i tagliaerba a benzina sanno lavorare in modo più efficace e anche più a lungo grazie al motore a scoppio che è sicuramente più performante di quello elettrico.

Tosare il prato regolarmente favorisce la resistenza del manto erboso. Se tagliata di rado l'erba cessa di produrre nuovi germogli laterali. Si formano quindi delle zone prive di vegetazione, la resistenza al calpestio diminuisce e malerbe e muschi iniziano a proliferare. La cura del prato ha inizio a marzo o, al più tardi, ad aprile con la prima tosatura dell'erba. In primavera quest’ultima va tagliata ogni settimana, in estate ogni 10-14 giorni. In ottobre, quando l'erba cessa di crescere, la tosatura del prato viene sospesa.

Come avrai capito esistono varie tipologie di tagliaerba per soddisfare ogni tua esigenza o preferenza. Sfoglia il nostro catalogo per scoprire il miglior tagliaerba in offerta per te!